Istituto

Storia

È certo che la scuola svolge una serie di funzioni fondamentali. Anzitutto, ci aiuta a diventare persone coscienti e consapevoli.
Ci accompagna nel cammino della crescita.
Rappresenta un ponte tra la dimensione privata della vita familiare e la società, intesa sia come realtà territoriale, sia come insieme di norme e valori condivisi.

È il contesto entro il quale si forma il gruppo dei pari e si impara il rispetto dell’altro. Di generazione in generazione, si trasmettono competenze indispensabili ad affrontare le scelte e le sfide della vita. Qui si progetta, si sperimenta, si coglie l’innovazione laddove questa diviene strumento per vivere il domani. Per assolvere al meglio tutte queste funzioni, la scuola deve anche custodire la memoria collettiva e quindi, in questo senso, contribuire a formare l’identità individuale.
In effetti, senza memoria non può darsi identità.

Ecco perché l’esperienza secolare della Scuola Rossello nel quartiere Flaminio rappresenta una straordinaria risorsa per il presente. Offre a noi la possibilità di riflettere sull’importanza di tutte queste funzioni, rinsaldando il senso di una comunità concretamente vissuta. Pertanto, ravvivare la memoria sarà il primo obiettivo di questo contributo. Sappiamo che l’esistenza di questa scuola coincide perfettamente con la storia del quartiere. Essa ha accompagnato ed è testimone dei profondi mutamenti di questo territorio. Sarà quindi importante ripercorrere le tappe principali che hanno segnato l’evoluzione urbanistica e demografica del Flaminio dai primi del Novecento ad oggi. E poi inserire, all’interno di questa cornice, il valore aggiunto dalla missione educativa dell’ordine rosselliano. Si tratta di un’operazione importante. Tutt’altro che scontata. Poiché in una metropoli come Roma il cambiamento non si fa attendere. Il cambiamento procede rapidamente. E rischia ogni volta di farci smarrire il senso dell’esperienza passata, prendendo il sopravvento rispetto agli elementi che rappresentano la continuità.

Eppure, oggi siamo qui. Ci sono genitori, insegnanti ed alunni. C’è chi abita qui da anni o da decenni, alcuni sono addirittura ex alunni. C’è chi è transitato da una zona all’altra di Roma, chi invece è arrivato a Roma da poco, insediandosi proprio in questo quartiere. Soprattutto, vi è la tenacia e il coraggio di questa comunità di suore. La continuità storica di questa missione educativa – che oggi celebriamo – è il dono che loro hanno fatto a questo territorio. Diventando, per questo, un ineludibile punto di riferimento. Dunque, cogliamo questa opportunità e sveliamo, senza remore, il secondo obiettivo di questo contributo: riflettere con i protagonisti sulla realtà odierna della scuola Rossello. In effetti, se acquisiamo una maggiore capacità di conservare la memoria, possiamo comprendere al meglio anche le sfide del presente. Definirle e discuterle. Affrontare le sfide con la consapevolezza di una comunità che possiede un’identità solida e delle radici profonde.


Se vuoi saperne di più leggi la pubblicazione “La Scuola Rossello nel quartiere Flaminio”

 

Struttura

L’Istituto M. G. Rossello di Roma nasce nel 1921 in Via Flaminia n 239 (attuale n 353), con l’inaugurazione delle prime due aule scolastiche. Dal 1927 al 1931 si aggiungono nuove strutture al fabbricato, per la Scuola elementare, l’Asilo e la sala per la refezione. Nel 1951 nasce anche un doposcuola per fanciulli poveri che necessitavano di assistenza morale, aperto per autorizzazione del Comune con due sezioni femminili e una maschile. Nello stesso anno l’Asilo “Gesù Bambino” accoglierà i bimbi che provengono dalla zona dei campi Parioli dove erano ospitati i profughi di Montecassino.
La scuola è gestita dalle Figlie di Nostra Signora della Misericordia, nel quartiere Flaminio dal 1917, congregazione fondata da S. Maria Giuseppa Rossello, canonizzata nel giugno 1949 da Papa Pio XII, finalizzata all’opera educativa di promozione umana e culturale a favore di tutti i giovani, particolarmente quelli più bisognosi di attenzione e assistenza

Scuola paritaria Rossello Roma
Santa Maria Giuseppa Rossello
Facciata esterna
Facciata esterna
Ingresso
Ingresso
Atrio
Atrio
Scale
Scale
Affaccio interno
Affaccio interno
SSalone Primavera&Infanzia
Salone Primavera&Infanzia
Aula Primaria
Aula Primaria
Aula Secondaria
Aula Secondaria
Aula LIM
Aula LIM
Aula d'Arte
Aula d’Arte
Sala biblioteca
Sala biblioteca
Palestra
Palestra
Cortile
Teatro
Cappellina
Cappellina
Madonnina
Madonnina
Angelo
Angelo